By

Sono scemi in Yamaha o troppo furbi tutti gli altri?

Sono scemi in Yamaha o troppo furbi tutti gli altri?

Cinquemilasettecento Euro scarsi per una moto come la Yamaha MT-07, forse non la più sofisticata della categoria ma certamente non costruita pensando solo al risparmio. E' bella, ben realizzata e rifinita, e se fosse stata proposta a mille Euro in più nessuno avrebbe accusato Yamaha di aver esagerato con il prezzo, anche considerando che il Ducati Monster 696 costa la bellezza di oltre ottomila Euro... Che c'entra il culo con le quarant'ore, direte voi (sì, adesso sono trentotto o trentasei, ma non si può aggiornare un modo di dire ogni volta che cambia una legge)? C'entra, perchè probabilmente molti dei motociclisti che compreranno una MT-07 avrebbero potuto essere clienti Ducati invece che Yamaha, considerando che le due moto più o meno si rivolgono alla stessa fascia di pubblico che cerca una moto divertente in città e per la scampagnata, facile da guidare e dall'estetica intrigante.



Certo, l'accessoristica non è la stessa, ma per l'utente medio pensate che cambi davvero molto?

Se non vi piace l'esempio fatto prendendo come paragone Ducati, e sappiamo che gli hardcore della casa bolognese sono permalosi, facciamone uno in casa Honda; per più o meno la stessa cifra chiesta da Yamaha per la MT-07 ci si porta a casa una Honda CB500F ABS, che a parte il sistema antibloccaggio non ha davvero nulla in comune con la naked concorrente: a parte l'estetica blanda e banale, il motore è di quelli che fanno annoiare anche i neopatentati... non va meglio con la NC700S, più personale dal punto di vista estetico ma ugualmente "loffia" di motore in confronto ai 75 CV della MT-07.

Insomma, o ad Iwata sono sfatti di sake prima di decidere il prezzo di questa naked, oppure i margini di guadagno delle altre case sono un tantino troppo elevati per questo segmento. Decidete voi.

La Yamaha MT-07 sarà disponibile dalla fine di febbraio 2014 a partire dal prezzo di 5.690 Euro f.c. per le colorazioni Matt Grey, Competition White e Racing Red e di 5.790 f.c. per le colorazioni Deep Armor (con profili ruote bianchi) e Race Blu (con cerchi e telaio in tinta), incluso il 3° anno di garanzia; l’ABS sarà disponibile con un sovraprezzo di 500 Euro.

comments powered by Disqus

Altri commenti

uz

Non la comprerò mai ,però finalmente una moto al prezzo giusto ,sono gli altri che ci marciano alla grande.
Sono un ducatista da anni ,ma sul prezzo non sono permaloso ,ho sempre affermato che le moto italiane (scooter compresi) ma anche tedesche le fanno pagare più del loro reale valore ,dalla prima all'ultima.
Ora vediamo chi si adegua senza fregare il prossimo.

Inserito: 16 gennaio 2014
Username
Password
Non sei registrato?
Registrati, è gratis!

Commento


L'antipatico

Chiacchiere a ruota libera su moto, computer e privacy


MotoCorse.com è nato dalla passione per le moto e per i computer, questo blog è quindi il naturale sbocco per l'autore che - commenti sulle due ruote a parte - non perde occasione per riprendere e commentare le ultime notizie su privacy ed informatica

Articoli più letti

Articoli precedenti su MotoCorse.com

KTM: continua la promozione incendio e furto su Duke 390

KTM: continua la promozione incendio e furto su Duke 390
in Altre notizie

LS2 Helmets: casco apribile FF370

LS2 Helmets: casco apribile FF370
in Accessori moto